Contributi Regione: Contributi a fondo perduto per la promozione dello Smart Working Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Contributi a fondo perduto per la promozione dello Smart Working Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Data scadenza: 15/12/2020 
Agricoltura Artigianato Commercio Impresa Avviata Industria Nuove Imprese Turismo
Attivo nelle seguenti regioniToscana

Descrizione

Contributi a fondo perduto diretti a supportare e accompagnare le micro, piccole e medie imprese nella promozione e sviluppo del lavoro agile (Smart Working)

Contributi a fondo perduto per investimenti e spese in tecnologie digitali, hardware, software, accessori, applicativi e servizi specialistici che consentano di implementare i nuovi modelli organizzativi di Smart Working

Camera di Commercio Maremma e Tirreno


Beneficiario

Quali sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari del bando micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi che abbiano attivato per almeno un loro dipendente (a tempo indeterminato e/o determinato) un contratto di smart
working con data non anteriore al 24 febbraio 2020.

Sono esclusi:
a) i tirocinanti

b) i collaboratori d’impresa
c) i lavoratori con contratto di somministrazione
d) i lavoratori con contratto di lavoro intermittente
e) i titolari di impresa e i componenti dei Consigli di Amministrazione


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 10.000.

L’investimento minimo per partecipare al bando è fissato in € 1.000,00 (al netto di IVA) e deve essere realizzato nella sede e/o U.L. situate nel territorio di competenza della Camera della Maremma e del Tirreno.

Il contributo potrà essere incrementato a seguito della premialità del 20% del valore unitario per ciascun dipendente donna che venisse coinvolta nel progetto di Smart working ma comunque entro il massimale di Euro 10.000,00. 

Le risorse stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a € 420.000,00.


Scadenza

Quali sono i termini previsti per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili a partire dal 15 giugno 2020 fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre il 15 dicembre 2020.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Sono spese ammissibili :

1. acquisto di notebook, pendrive USB, stampanti, scanner purché finalizzati al lavoro a distanza
2. acquisto di accessori (es. docking station, cavi, adattatori, etc.)
3. acquisto di apparati orientati alla telematizzazione delle attività: webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
4. acquisto di tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza (es. sharing di documenti, spazio di archiviazione in cloud, meeting virtuali etc.)
5. acquisto e installazione VPN, VoiP, sistemi di Backup / ripristino dei dati Sicurezza di rete
6. spese per la configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza;
7. spese per software per servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider servizi di pagamento ecc.)
8. contratti per abbonamento a servizi in cloud per gestione business in cloud in modalità software as a service (solo a titolo esemplificativo: servizi pacchetto Office 365, suite servizi Google business, suite Adobe, Autocad, Prezi, o prodotti analoghi)
9. acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.)


Sono altresì ammissibili, nel limite max del 10% del valore complessivo delle suddette spese, i costi di consulenza strettamente connessi all’attuazione del progetto di Smart working presentato.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi