Contributi Regione: Camera di Commercio di Piacenza Contributi a fondo perduto pari al 70% per la ripresa in sicurezza delle attività economiche nel quadro dell'emergenza sanitaria COVID-19

Camera di Commercio di Piacenza Contributi a fondo perduto pari al 70% per la ripresa in sicurezza delle attività economiche nel quadro dell'emergenza sanitaria COVID-19

Data inizio: 21/01/2021 
Data scadenza: 30/04/2021 
Impresa Avviata
Agricoltura Agroindustria/Agroalimentare Artigianato Commercio Cultura Industria Servizi/No-Profit Turismo
Attivo nelle seguenti regioniEmilia-Romagna

Descrizione

Con il presente bando la Camera di commercio di Piacenza intende fornire un supporto concreto alle imprese, anche in forma di cooperativa e consorzi, che hanno posto le basi per una ripartenza e prosecuzione in sicurezza delle rispettive attività economiche, a seguito del blocco cagionato dalle misure di prevenzione della diffusione del coronavirus.
In particolare la Camera di commercio si pone al fianco degli imprenditori al fine di favorire la messa in sicurezza sanitaria dei locali aziendali e prevenire la possibile diffusione del virus Covid-19 tra i lavoratori ed i terzi (fornitori, clienti).


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari della misura le imprese, anche in forma cooperativa e consorzi, con sede legale e/o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Piacenza.

Possono partecipare al bando tutte le imprese, incluse cooperative e consorzi, operanti in tutti i settori economici.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili (sempre al netto dell’IVA e di eventuali altre imposte), fino all’importo massimo di euro 10.000,00. 

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 100,00, nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili dalle ore 8.00 del giorno 21 gennaio 2021, alle ore 20.00 del giorno 30 aprile 2021.


Interventi ammessi

Quali sono gli interventi finanziabili?

Sono spese ammissibili gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza dei locali dove si svolge l’attività di impresa (unità locale o sede) o dei mezzi di trasporto ad essa strumentali (a titolo esemplificativo e non esaustivo taxi, veicoli per il servizio di noleggio con conducente, bus, furgoni refrigerati per commercio ambulante generi alimentari).

Gli interventi devono essere realizzati tra il 23 febbraio 2020 ed il 30 aprile 2021

Sono ammessi a finanziamento unicamente i progetti il cui budget complessivo sia uguale o superiore ad euro 1.000,00

Non saranno ritenute ammissibili domande presentate da imprese che abbiano già ottenuto il contributo a valere sulla prima edizione del bando.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi