Abruzzo Contributi a fondo perduto pari al 70% fino a 600.000 euro per gli investimenti innovativi delle imprese

Abruzzo Contributi a fondo perduto pari al 70% fino a 600.000 euro per gli investimenti innovativi delle imprese

Data inizio: 12/09/2023 
Data scadenza: 12/10/2023 
Impresa Avviata
Agroindustria/Agroalimentare Artigianato Commercio Cultura Industria Servizi/No-Profit Turismo
Attivo nelle seguenti regioniAbruzzo

Descrizione

FESR Priorità 1 - Fondo perduto 70%
Contributo a fondo perduto per  investimenti produttivi finalizzati all'innovazione delle imprese
L'obiettivo del bando è quello di sostenere la competitività delle imprese abruzzesi per:

1) Realizzare nuovi prodotti che costituiscono una novità per l’impresa e/o per il mercato.  2) Innovare i processi produttivi.  3) Sviluppo di nuovi modelli di organizzazione del lavoro e risparmio ed ecologico


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari del bando le micro, Piccole e Medie Imprese (mPMI), iscritte ed attive nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (di seguito CCIAA) territorialmente competente.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto pari al 70% della spesa ammessa. 

CONTRIBUTO MASSIMO AMMISSIBILE: € 600.000 (euro seicentomila)

ossia, su una spesa di 860.000 il contributo del 70%= 600.000 fondo perduto (da non restituire)

SPESA MINIMA:  € 50.000  (euro cinquantamila). 


Scadenza

SCADENZA:

Domande di agevolazione presentabili dalle ore 12:00 del 12 settembre 2023 e fino alle ore 12:00:00 del 12 ottobre 2023.


Interventi ammessi

SPESE AGEVOLABILI:

  • MACCHINARI, IMPIANTI, ATTREZZATURE, NUOVI DI FABBRICA, ivi compresi quelli necessari all’attività gestionale del proponente ed esclusi quelli relativi all’attività di rappresentanza; mezzi mobili, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni, strettamente necessari al ciclo produttivo; strumentazione tecnologica finalizzata all’implementazione del lavoro in modalità smart working.
  • OPERE MURARIE ED IMPIANTISTICHE STRETTAMENTE NECESSARIE per l’installazione ed il collegamento dei macchinari acquisiti e dei nuovi impianti produttivi, nonché le opere edili e impiantistiche connesse all’introduzione di nuove modalità di organizzazione del lavoro (anche in smart working). Tali spese non possono in ogni caso superare il limite massimo del 20% dell’investimento ammissibile.
  • PROGRAMMI INFORMATICI, preferibilmente open source, commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente, BREVETTI, LICENZE, KNOWHOW e CONOSCENZE TECNICHE NON BREVETTATE, concernenti nuove
    tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività svolta nell’unità produttiva interessata dal progetto, compresi lo svolgimento del lavoro nella modalità smart working; (esclusi notebook o hardware per ufficio)
  • SERVIZI DI CONSULENZA ed equipollenti utilizzati esclusivamente ai fini della realizzazione del progetto di investimento, di assistenza tecnologica, di accesso e modifica del codice sorgente dei software open source, al fine adattare il programma alle necessità aziendali; servizi di trasferimento di tecnologie, consulenza in materia di acquisizione, protezione e commercializzazione dei diritti di proprietà intellettuale e di accordi di licenza; consulenza sul rispetto delle norme, prestazioni consulenziali e servizi specialistici per la definizione di piani aziendali, inclusa l’adozione di un piano di smart working, con relativo accordo o regolamento aziendale, nonché all’eventuale adeguamento delle competenze digitali degli smart workers, oltre che per l’ottenimento delle principali certificazioni di processo e di prodotto.  Tali spese sono consentite nel limite massimo del 10% dell’investimento totale ammissibile;
  • PERIZIA GIURATA, rilasciata da un tecnico professionista abilitato, asseverata in tribunale. Tale spesa è ammissibile nel limite del 2% dell’investimento ammissibile dell’intero progetto e comunque non può essere superiore ad Euro 5.000,00;
  • FIDEIUSSIONE BANCARIA O POLIZZA ASSICURATIVA in favore della Regione Abruzzo, irrevocabile, incondizionata ed esigibile a prima richiesta.

SPESE DI INVESTIMNTO CONNESSE A:

  1. investimenti industriali in macchinari, impianti e beni immateriali;
  2. processi di ristrutturazione, razionalizzazione, ammodernamento, di un impianto o di un processo produttivo aziendale, in modo da migliorare il posizionamento competitivo;
  3. implementazione di un nuovo prodotto per l’impresa e/o per il mercato;
  4. innovazione del processo produttivo già avviato, mediante cambiamenti di tecniche, attrezzature e/o software, tendenti a diminuire il costo unitario di produzione e/o ad aumentare la capacità produttiva dell’impresa;
  5. implementazione di modelli innovativi aziendali di organizzazione del lavoro, mediante l’acquisto di nuova strumentazione tecnologica e/o il supporto all’adozione di un Piano di smart working, in coerenza con la legislazione vigente e in base alle caratteristiche specifiche dell’impresa beneficiaria, volti a salvaguardare la produttività aziendale attraverso il “lavoro agile” che può rappresentare non solo la soluzione ad una situazione contingente, ma anche una scelta strategica per le aziende del territorio abruzzese.

SCOPRI SE HAI I REQUISITI PER ACCEDERE ALL'AGEVOLAZIONE

FAI IL TEST PER CHIEDERE IL NOSTRO SUPPORTO TECNICO:

riceverai suggerimenti per aumentare il punteggio.

Approda nella parte alta della graduatoria:



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

SCOPRI ORA INFO BANDI

La Newsletter Speciale che ti aggiorna in anticipo su tutti i bandi disponibili per la TUA impresa.

 Alert ogni volta che apre o sta per aprire un bando
 Documentazione ufficiale di ogni ente
 Video tutorial e consigli su come preparare la documentazione per la partecipazione
 Accesso priopritario alla consulenza con i nostri esperti di bandi
 Presentiamo la tua domanda di richiesta bando, senza stress

Sei già abbonato?

Nuovi bandi e risorse ti stanno aspettando!



   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi