Contributi Regione: Roma Bando Sviluppo d'Impresa 2021 Incentivi per lo sviluppo e la digitalizzazione delle imprese

Roma Bando Sviluppo d'Impresa 2021 Incentivi per lo sviluppo e la digitalizzazione delle imprese

Data scadenza: 31/12/2021 
Digitalizzazione ed Ecommerce Impresa Avviata Nuove Imprese
Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniLazio

Descrizione

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, indice il presente Bando al fine di supportare le imprese di Roma e provincia nella fase successiva alla loro costituzione, nello sviluppo dell’attività produttiva e nella digitalizzazione e innovazione dei processi aziendali e dei prodotti, attraverso un intervento che valorizzi gli investimenti effettuati e contribuisca a consolidare un circolo virtuoso fra imprese, Banche e Consorzi di garanzia fidi.


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari dell'agevolazione le imprese che, alla data di presentazione della domanda:
a) abbiano sede e/o unità locale iscritta presso il Registro delle Imprese della Camera;
b) abbiano l’attività dichiarata presso il Registro delle Imprese e siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
c) non si trovino in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
d) abbiano stipulato ed ottenuto un finanziamento, garantito o cogarantito da un Soggetto Attuatore dell’iniziativa;
e) abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro;
f) non abbiano forniture in essere con la Camera.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Dotazione finanziaria complessiva pari a 2.500.000 euro.

MISURE PRINCIPALI

Il valore massimo del voucher ottenibile da ciascuna impresa è pari a complessivi € 3.500,00 al netto dell’IVA.

MISURE ACCESSORIE

1) VOUCHER abbattimento tassi in conto interesse (max € 10.000,00)
FINANZIAMENTO AGEVOLABILE:
ammontare: min. € 10.000,00 – max € 100.000,00
durata: min. 12 mesi – max 60 mesi
tasso: EURIBOR 1 mese + spread 4%

2) VOUCHER abbattimento costo garanzia (max € 2.500,00)
abbattimento del costo della garanzia e della relativa pratica presso uno dei Soggetti Attuatori, sostenuto dall’impresa per accedere al finanziamento, per le spese di istruttoria, gestione pratica, commissioni e fondo rischi.
Le misure accessorie sono cumulabili fra loro e possono essere richieste solo se viene attivata una delle misure di intervento principali.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili fino al 31 dicembre 2021.


Interventi ammessi

Quali sono i progetti finanziabili?

La Camera mette a disposizione delle imprese di Roma e provincia n. 3 (tre) misure di intervento principali, sotto forma di voucher per il costo di servizi ad alto valore aggiunto erogati direttamente dai Soggetti Attuatori dell’iniziativa, secondo quanto di seguito riportato:

MISURE PRINCIPALI


A) VOUCHER accompagnamento e tutoraggio start up:
a) valutazione della fattibilità e sostenibilità economica del progetto imprenditoriale
b) supporto nella definizione della strategia di sviluppo del progetto e nell’analisi delle soluzioni per lo svolgimento dell’attività
c) supporto nella redazione del business plan secondo gli standard riconosciuti dal sistema bancario
d) presentazione di relazioni o lettere che evidenzino alle banche le caratteristiche del progetto imprenditoriale
e) analisi dell’andamento dell’iniziativa condividendo con l’imprenditore le azioni correttive necessarie a garantire il successo dell’iniziativa
f) eventuali corsi e seminari di cultura economico-finanziaria sulle dinamiche aziendali


B) VOUCHER monitoraggio e sostegno alle PMI:
a) analisi economico-finanziarie dell’impresa
b) esame delle banche dati pubbliche e private
c) elaborazione di rating
d) verifica dell’ammissibilità al Fondo Centrale di Garanzia


C) VOUCHER digitalizzazione e innovazione:

a) sostegno all’elaborazione di un piano di innovazione digitale
b) interventi per l’introduzione di tecnologie 4.0 nell’impresa
c) interventi per la digitalizzazione di processi produttivi nell’impresa
d) introduzione e/o sviluppo di tecnologie finanziarie (FinTech) in azienda


Le misure principali sono alternative fra loro: ogni impresa può accedere ad una sola misura di intervento principale. 

MISURE ACCESSORIE

1) VOUCHER abbattimento tassi in conto interesse (max € 10.000,00)

2) VOUCHER abbattimento costo garanzia (max € 2.500,00)



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi