Contributi Regione: Mantova Bando Ecommerce 2021 Contributi a fondo perduto pari al 50% fino a un massimo di Euro 5.000

Mantova Bando Ecommerce 2021 Contributi a fondo perduto pari al 50% fino a un massimo di Euro 5.000

Data inizio: 25/10/2021 
Data scadenza: 15/11/2021 
Voucher 4.0 PID (cciaa) Digitalizzazione ed Ecommerce Impresa Avviata
Agricoltura Agroindustria/Agroalimentare Artigianato Commercio Industria Servizi/No-Profit Turismo
Attivo nelle seguenti regioniLombardia

Descrizione

La Camera di Commercio di Mantova, in linea con le iniziative promozionali promosse per sostenere lo sviluppo e la competitività del sistema economico locale, nell’ambito del progetto “Preparazione delle PMI ad affrontare i mercati internazionali: i punti S.E.I.”, offre un sostegno alle Micro Piccole e Medie Imprese che intendono sviluppare o consolidare la propria posizione sui mercati internazionali attraverso sistemi di e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).


Beneficiario

A chi si rivolge il Bando ?

Sono beneficiarie del bando le micro, piccole e medie imprese anche in forma di impresa cooperativa, che abbiano sede legale e/o operativa in provincia di Mantova.
Sono escluse
le imprese che hanno già beneficiato di contributi a valere sul Bando “E-commerce 2021” promosso da Regione Lombardia e Sistema camerale lombardo nell’ambito dell’Accordo di Programma. 


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste dal bando?

Contributo a fondo perduto pari al 50% fino ad un massimo di euro 50.000.

L’importo minimo dell’investimento deve essere pari o superiore a 3.000,00 IVA esclusa.


Scadenza

Qual è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili a partire dalle ore 9:00 del 25/10/2021 fino alle ore 12:00 del 15/11/2021.


Interventi ammessi

Quali sono i progetti finanziabili?

Le spese per le quali si richiede il contributo camerale devono essere riferite allo sviluppo o al consolidamento della posizione dell’impresa sui mercati internazionali tramite sistemi di ecommerce proprietari (siti e/o App mobile).
A conclusione degli investimenti i progetti dovranno dimostrare l’avvio dell’attività di vendita online riservata ai mercati internazionali. 
Le spese dovranno essere sostenute (fatturate e quietanzate) a partire dal 12/10/2021 (data di approvazione del Bando) sino al 31/03/2022.

Spese ammissibili:
a) consulenza per la verifica e per l’analisi del posizionamento online, studi di mercato e valutazione dei competitor;
b) analisi di fattibilità del progetto, con particolare riferimento alle esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;
c) progettazione sviluppo e/o manutenzione di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile);
d) realizzazione di contenuti digitali del canale di e-commerce, con specifico riferimento al portafoglio prodotti e ai mercati di destinazione (ad esempio: predisposizione di schede prodotto, tutorial, gallery fotografiche, webinar,..);
e) organizzazione di interventi specifici di formazione del personale;
f) acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment;
g) traduzione del canale di e-commerce in lingua straniera;
h) acquisto di software, licenze software e spese per canoni e utenze per la durata massima di 12 mesi e strettamente necessari alla realizzazione del progetto;
i) predisposizione alla creazione di offerte digitali personalizzate sul cliente tramite Intelligenza Artificiale e Machine Learning;
j) sostegno al posizionamento dell’offerta sui canali commerciali digitali prescelti verso i mercati internazionali selezionati (SEO);
k) automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web (API – Application Programming Interface);
l) raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita e i propri sistemi CRM; 
m) protezione e/o registrazione dei marchi e/o degli articoli compresi nel portafoglio prodotti nei mercati esteri di destinazione;
n) campagna digital marketing ed attività di promozione, nel limite massimo del 20% del totale delle spese di progetto.


Tutte le spese si intendono al netto dell’IVA, il cui computo non rientra nelle spese ammesse a eccezione del caso in cui il soggetto beneficiario sostenga realmente ed effettivamente il costo dell’IVA senza possibilità di recupero.

Si precisa che tutte le spese ammissibili devono essere:
- intestate direttamente al soggetto beneficiario;
- relative a fatture emesse a partire dal 12/10/2021, data di approvazione del presente avviso con Determinazione Commissariale, sino al 31/03/2022 e quietanzate entro il 31/03/2022;
- comprovate da fatture elettroniche in formato PDF, interamente quietanzate ed emesse dal fornitore dei beni/servizi, riportanti la seguente dicitura: “spesa sostenuta a valere sul Bando E- Commerce per i Mercati Internazionali 2021”;
- comprovate da documentazione bancaria, comprensiva di estratto conto bancario, che attesti il pagamento per intero del titolo di spesa esclusivamente da parte del soggetto beneficiario.

Spese non ammissibili:
- forniture di beni e servizi da parte di società controllate e/o collegate con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti e comunque tutte le spese riguardo alle quali si ravvisi una effettiva elusione del divieto di fatturazione fra imprese appartenenti “all’impresa unica”;
- in generale, supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge o di consulenza/assistenza relativa, in modo preponderante, a tematiche di tipo fiscale, finanziario o giuridico;
- formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente;
- trasporto;
. spese di trasferta;
- compensazioni di qualsiasi genere tra il beneficiario e il fornitore;
- acquisto di attrezzature usate o cedute in comodato;
- acquisto di attrezzature destinate ad essere noleggiate;
- acquisto di beni in leasing o in altre forme assimilabili al contratto di locazione finanziaria;
- spese in auto fatturazione e lavori in economia;
- formazione ed estensioni di garanzia;
- IVA, accessorie quali spese di incasso, ritenuta d’acconto, oneri previdenziali, commissioni bancarie;
- imposte, tasse e tributi;
- adeguamento di meri obblighi di legge;
- ogni ulteriore spesa non espressamente indicata nell’elenco delle spese ammissibili

La tua azienda ha i requisiti per accedere al Bando Ecommerce ?
Scoprilo ORA:



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi