Contributi Regione: Incentivi Smart Working Imprese Regione Piemonte Contributo a Fondo perduto pari al 50%

Incentivi Smart Working Imprese Regione Piemonte Contributo a Fondo perduto pari al 50%

Data scadenza: 30/11/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniPiemonte

Descrizione

Incentivi Smart Working Imprese Regione Piemonte Contributo a Fondo perduto pari al 50%

L’intervento è finalizzato a supportare le micro, piccole e medie imprese aventi unità locale operativa in Piemonte in un percorso di miglioramento del proprio approccio ambientale e di innovazione organizzativa


Beneficiario

Quali sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari dell'agevolazione micro, piccole e medie imprese aventi unità locale operativa attiva in Piemonte.

Sono escluse dalla partecipazione al bando:

- Le imprese nelle quali almeno il 25% del capitale o dei diritti di voto è controllato direttamente o indirettamente da uno o più enti pubblici, a titolo individuale o congiuntamente.

- Le imprese che effettuano trasporto TPL di linea.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste ?

Contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili.

E' previsto un massimale di contributo per ogni singola impresa di 5.000 euro. Ciascuna impresa può beneficiare al massimo di un contributo pari a 5.000 euro per una sola unità operativa locale per ciascuna provincia piemontese.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una “procedura a sportello”, in finestre temporali, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta.

La dotazione finanziaria complessiva destinata al Programma ammonta a  3.424.289 così suddiviso:

- Euro 424.289,007 sulla Linea A, derivanti da fondi Ministero Ambiente e Regione Piemonte, Accordo di bacino padano, di cui max 500.00,00 € per i veicoli diese. Il contributo varia da 20.000 euro a 1.000 euro, a seconda del veicolo acquistato.

- Euro 500.000,00 sulla Linea B, derivanti da fondi Regione Piemonte. Il contributo per l'acquisto di ogni velocipede varia da 500 a 1.000 euro.

- Euro 2.500.000,00 sulla Linea C, derivanti da fondi Regione Piemonte (€ 1.500.000,00) e Camere di commercio piemontesi (€ 1.000.000,00).


Scadenza

Quali sono i termini di presentazione delle domande?

Domande presentabili dal 31 luglio 2020 fino alle ore 16.00 del 30 novembre 2020, salvo previo esaurimento delle risorse.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Sono spese finanziabili:

LINEA A -VEICOLI

Sono ammissibili investimenti per l’acquisto, anche tramite leasing, di veicoli aziendali utilizzati per il trasporto di persone o di merci:

- elettrico puro

- ibrido4 (benzina/elettrico o diesel/elettrico),

- metano esclusivo

- GPL esclusivo,

- GNL esclusivo,

- EURO 6 Dtemp benzina, metano o GPL bifuel (benzina/metano e benzina/GPL),

- EURO 6 diesel

a fronte di una contestuale rottamazione di un veicolo aziendale ) per il trasporto di persone o merci benzina fino a Euro 3/III incluso, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 3/III incluso e diesel fino ad Euro 5/V incluso. Non è ammissibile l’acquisto tramite noleggio a breve o lungo termine.

Ciascuna impresa può presentare fino a dieci domande di contributo a valere sul Bando, corrispondenti a 10 veicoli acquistati a fronte di dieci veicoli aziendali rottamati. I mezzi acquistati dovranno rimanere di proprietà dall’azienda per almeno 3 anni dalla data di concessione del contributo.

Sono escluse dalla partecipazione alla Linea A del bando le imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura e nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli facenti parte della sezione A: AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA della classificazione delle attività economiche ATECO 2007.

LINEA B - VELOCIPEDI

È ammessa a beneficiare delle agevolazioni previste dalla presente linea la spesa di acquisto velocipede, al netto dell’IVA, delle seguenti tipologie: 

- Bicicletta a pedalata assistita 

- Bicicletta cargo o triciclo da carico, assimilabile ad un velocipide 

- Bicicletta cargo o triciclo da carico a pedalata assistita, assimilabile ad un velocipide.

Non è ammissibile l’acquisto tramite noleggio a breve o lungo termine. I mezzi acquistati dovranno rimanere di proprietà dall’azienda per almeno 4 anni dalla data di concessione del contributo.

Ciascuna impresa può presentare fino a dieci domande di contributo a valere sul Bando, corrispondenti all’acquisto di 10 velocipedi.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi