Contributi Regione: Finanziamenti a tasso zero per le micro e piccole imprese della Regione Sardegna Emergenza Covid 19

Finanziamenti a tasso zero per le micro e piccole imprese della Regione Sardegna Emergenza Covid 19

Data scadenza: 31/12/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniSardegna

Descrizione

Regione Sardegna - Emergenza Covid 19

Finanziamenti per le micro e piccole imprese della Regione Sardegna


Beneficiario

A chi si rivolge il Bando ?

Sono beneficiari del bando :

-le Micro e piccole imprese della filiera turistica della Sardegna già costituite;

-le Micro e piccole imprese operanti nei settori identificati dai seguenti Codici Ateco:

  • 47.78.32 Commercio al dettaglio di oggetti d’artigianato;
  • 49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente;
  • 50.10.00 Trasporto marittimo e costiero passeggeri "Traffico locale";
  • 55.10.00 Alberghi;
  • 55.20.10 Villaggi turistici;
  • 55.20.20 Ostelli della gioventù;
  • 55.20.51 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence;
  • 55.20.52 Attività di alloggio connesse alle aziende agricole;
  • 55.30.00 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;
  • 56.10.11 Ristorazione con somministrazione;
  • 56.10.12 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole;
  • 56.10.30 Gelaterie e pasticcerie;
  • 56.10.41 Gelaterie e pasticcerie ambulanti;
  • 56.10.42 Ristorazione ambulante;
  • 56.30.00 Bar e altri esercizi simili senza cucina;
  • 77.11.00 Noleggio di autovetture e autoveicoli Leggeri;
  • 77.21.01 Noleggio di biciclette;
  • 77.21.02 Noleggio senza equipaggio di imbarcazioni da diporto (inclusi i pedalò);
  • 77.21.09 Noleggio di altre attrezzature sportive e ricreative;
  • 77.34.00 Noleggio di mezzi di trasporto marittimo e fluviale;
  • 79.11.00 Attività delle agenzie di viaggio;
  • 79.90.19 Altri servizi di prenotazione ed altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio;
  • 79.90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici;
  • 91.02.00 Attività di musei;
  • 91.03.00 Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili;
  • 93.21.00 Parchi di divertimento e parchi tematici;
  • 93.29.20 Gestione di stabilimenti balneari: marittimi, lacuali e fluviali;
  • 49.39.09 Altri trasporti terrestri di passeggeri.

I beneficiari dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede operativa in Sardegna ed essere regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro imprese da almeno tre anni dalla data di pubblicazione del presente Avviso;
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposti a procedure concorsuali;
  • non aver partecipato alle agevolazioni previste con il D.L. 8/04/2020 n. 23 "Decreto liquidità", per i prestiti fino a 25.000 euro;
  • non rientrare tra coloro che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti individuali quali illegali o incompatibili dalla Commissione Europea;
  • non trovarsi in condizioni tali da risultare impresa in difficoltà, di cui alla definizione degli orientamenti comunicati sugli Aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà, e/o non aver incontrato difficoltà o essersi trovata in una situazione di difficoltà successivamente, a seguito dell’epidemia di Covid-19;
  • essere in regola con gli adempimenti previdenziali e assicurativi;
  • essere in regola con l’art. 14 della Legge regionale 11 aprile 2016, n. 5 in materia di provvidenze, agevolazioni o vantaggi;
  • non operare nei settori di cui all'articolo 1, lettere a) e b), del regolamento «de minimis» o nei settori esclusi;
  • non essere oggetto di procedura concorsuale per insolvenza o non soddisfare le condizioni previste per l’apertura nei loro confronti di una tale procedura su richiesta dei creditori;
  • non risultare inadempienti o insolventi per quanto riguarda eventuali altri prestiti o contratti di leasing concessi dall'intermediario finanziario o da un altro ente finanziario, a seguito di controlli effettuati conformemente agli orientamenti interni e alla normale politica di credito;
  • non aver ricevuto nuovo finanziamento del debito in violazione delle norme sul cumulo stabilite nel pertinente regolamento «de minimis».


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste dal bando?

L'agevolazione consiste nella concessione di prestiti a tasso zero.

Il Fondo opera tramite l’erogazione di contributi rotativi, rimborsabili, concessi nella forma tecnica del prestito chirografario.


Scadenza

Qual è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili fino ad esaurimento fondi.

Domande presentabili dalle ore 9.00 del 29 aprile 2020.


Interventi ammessi

I Regolamenti di riferimento sono: 

  • Regolamento (UE) n. 1407/2013 fino ad un massimo di 70 000 euro (con calcolo proporzionale al costo degli addetti per l’annualità 2020);

Bando-completo-3

  • Regolamento (UE) n. 651/2014 fino ad un massimo di 52 500 euro pari al 75% (con calcolo proporzionale al costo degli addetti per l’annualità 2020).

Bando-completo-3

In alternativa all'agevolazione prevista dalla Regione Sardegna ci sono i prestiti integralmente garantiti dallo Stato pari al 25% del fatturato con un limite massimo di 25.000 Euro.

Clicca sull'immagine per leggere l'articolo completo.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi