Contributi Regione: Credito Adesso. Prestiti agevolati per imprese e professionisti della Regione Lombardia.

Credito Adesso. Prestiti agevolati per imprese e professionisti della Regione Lombardia.

Data scadenza: 31/12/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniLombardia

Descrizione

CREDITO ADESSO Regione Lombardia

Finanziamenti agevolati e accesso alla liquidità per imprese e professionisti della Regione Lombardia


Beneficiario

Chi può accedere al Bando?

Sono beneficiari del bando:

a) Piccole e medie imprese in possesso dei seguenti requisiti :

  • singole e in qualunque forma costituite, ivi comprese le imprese artigiane;
  • Sede Operativa in Lombardia;
  • iscritte al registro delle imprese;
  • operative da almeno 24 (ventiquattro) mesi;
  • media dei Ricavi Tipici, risultante dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione, pari ad almeno Euro 120.000,00 (centoventimila/00); 
  • appartenenti ad uno dei seguenti settori con riferimento al codice ISTAT primario - ATECO 2007 (se il codice primario non fosse disponibile nel Registro Imprese si farà riferimento al codice prevalente):
  1. settore manifatturiero lett. C e tutti i sottodigit;
  2. settore dei servizi alle imprese;
  3. settore delle costruzioni lett. F) e tutti i sottodigit;
  4. settore del commercio all'ingrosso; 
  5. settore del commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli); 
  6. settore I55: Alloggio;
  7. settore I56: Attività dei servizi di ristorazione e somministrazione;
  8. settore Q88 servizi di assistenza sociale non residenziale.

b) Liberi Professionisti; 

c) Studi Associati.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste dal bando?

Finanziamenti agevolati e contributi in conto interessi.

Risorse a disposizione:

Per i finanziamenti: 654 milioni di euro;

Per i contributi in conto interessi: 21,5 milioni di euro.

Requisiti dei finanziamenti:

  • non può superare il 15% della media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi;
  • per i soggetti che depositano il bilancio, il singolo finanziamento deve essere minore o uguale alla differenza media tra Attivo circolante e Disponibilità liquide;
  • compreso tra 18 mila e 200 mila euro (per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le imprese Ateco J 60), 750 mila euro (per le PMI) e 1,5 milioni di euro (per le MID CAP).

I finanziamenti avranno durata di 24 mesi o di 36 mesi, oltre il preammortamento tecnico finalizzato all’allineamento delle scadenze.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili fino ad esaurimento dei fondi disponibili.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Sono spese ammissibili finanziamenti stipulati per il fabbisogno di capitale circolante delle imprese connesso all'espansione commerciale mediante l'erogazione, in compartecipazione con il sistema bancario ed il sistema dei confidi, di finanziamenti chirografari.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi