Contributi Regione: Corona Virus Regione Emilia Romagna Gli aiuti per imprese e famiglie

Corona Virus Regione Emilia Romagna Gli aiuti per imprese e famiglie

Data scadenza: 31/12/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniEmilia-Romagna

Descrizione

Tutti gli interventi della Regione Emilia Romagna per far fronte all'emergenza Covid 19

Coronavirus Incentivi e agevolazioni per le imprese e le famiglie della Regione Emilia Romagna


Interventi ammessi

Oltre alle agevolazioni previste dal Governo con il Decreto Cura Italia per far fronte all'Emergenza del Corona Virus sono diversi gli incentivi e le agevolazioni che ogni Regione ha recentemente approvato per sostenere le imprese e le famiglie appartenenti al suo territorio.

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 38 milionni di euro per la Cassa Integrazione prevista per le imprese in difficoltà.

Il recente accordo raggiunto tra Regione e Sindacati prevede queste principali caratteristiche:

  • Decorrenza retroattiva dal 23 febbraio;
  • Durata di un mese.

L'agevolazione è destinata a :

- i datori di lavoro del settore privato e le unità produttive o operative situate in Emilia-Romagna, a beneficio dei lavoratori subordinati il cui rapporto di lavoro sia stato sospeso in tutto o in parte o a cui sia stato ridotto l’orario di lavoro a causa degli effetti economici negativi conseguenti alle ordinanze;

- i datori di lavoro che siano appaltatori di opere o di servizi;

- i soci lavoratori con contratto di lavoro di tipo subordinato delle società cooperative.

Restano esclusi, invece, i datori di lavoro domestici.

A queste agevolazioni si aggiunge un pacchetto di misure da 45 milioni di euro per sostenere imprese e cittadini in queste ore buie dell’emergenza Coronavirus.

Si tratta di fondi con cui saranno attivati i seguenti interventi:

  • 10 milioni di euro per favorire l'accesso al credito delle imprese, con linee di credito specifiche a tasso zero. Le agevolazioni saranno su linee assistite da Consorzi fidi e banche e saranno in grado di generare investimenti per almeno 100 milioni di euro, con l’obiettivo di garantire liquidità nell’immediato e far ripartire gli investimenti non appena possibile. 
  • Fino a 5 milioni di euro per misure di welfare a favore delle famiglie. Fondi straordinari destinati ai Comuni con i quali si stanno già definendo gli interventi.

Ulteriori 30 milioni di euro inoltre verranno sbloccati e saranno erogati in anticipo rispetto alle scadenze prefissate verso:

  • Oltre 18 milioni ai Comuni, già assegnati per finanziare i servizi per l’infanzia.
  • Fino a 6 milioni di euro per il settore cultura, come primo acconto dei contributi previsti dalla legge regionale sullo spettacolo.
  • 3,4 milioni di euro per abbattere i tassi di interesse sui mutui delle imprese agricole.
  • 3 milioni di euro a fondo perduto per il comparto turismo e gli albergatori.

SEI INTERESSATO A CONOSCERE LE SPECIFICHE LINEE DI INTERVENTO, INCENTIVI, AGEVOLAZIONI E BONUS PREVISTI DA OGNI REGIONE PER FAR FRONTE ALL'EMERGENZA COVID 19 IN CORSO?

CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi