Contributi Regione: Contributi Fondo Perduto Internazionalizzazione Imprese Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Contributi Fondo Perduto Internazionalizzazione Imprese Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Data scadenza: 15/12/2020 
Agricoltura Artigianato Commercio Impresa Avviata Industria Nuove Imprese Turismo
Attivo nelle seguenti regioniToscana

Descrizione

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno

Sostegno mediante voucher per l’acquisizione di servizi destinati allo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi e tecnologie digitali


Beneficiario

Quali sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari del bando le micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi, rientranti nella definizione di piccola e media impresa in possesso dei seguenti requisiti:

- Sede legale e/o unità operativa nel territorio della Provincia di Livorno o Grosseto;

- Iscrizione regolare al Registro delle Imprese o al REA della Camera di Commercio della Maremma e Tirreno;

- Non soggette a procedure concorsuali;

- Con regolarità contributiva previdenziale e assistenziale.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili con un massimo di € 2.000.

L'investimento minimo è pari ad euro 1.000 (al netto dell'Iva).


Scadenza

Quali sono i termini previsti per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili a partire dal 30 giugno 2020 fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre il 15 dicembre 2020.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Sono spese ammissibili :

a) servizi di consulenza e strumentali (quali ad es. interpretariato, servizio di hostess, ecc);
b) noleggio di beni funzionali all’attività di internazionalizzazione oggetto del contributo;
c) realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione).


Non sono ammissibili:
- produzione di campionature;
- servizi di consulenza specialistica relativi alle ordinarie attività amministrative aziendali o commerciali, quali, a titolo esemplificativo, i servizi di consulenza in materia fiscale, contabile, legale, o di mera promozione commerciale o pubblicitaria;
- servizi per l’acquisizione di certificazioni non direttamente collegate all’attività di vendita all’estero (es. ISO, EMAS, ecc.);
- servizi di supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge;
- spese per il personale dipendente a tempo determinato e indeterminato;
- oneri inerenti la fornitura di beni e servizi di strutture collegate al beneficiario, partecipate o aventi amministratori e legali rappresentanti in comune;
- gettoni e/o compensi di qualsiasi natura per gli amministratori dei soggetti beneficiari o di strutture a quest’ultimi collegate, partecipate o aventi amministratori e legali rappresentanti in
comune;
- spese per missioni e trasferte e qualsiasi altra forma di rimborso;
- spese di rappresentanza e spese generali di funzionamento e di organizzazione (telefono, cancelleria, elettricità, ecc)
- imposte e tasse;
- spese non riconducibili a quelle previste nel presente articolo.

Si ritengono ammissibili solo ed esclusivamente le spese fatturate e liquidate a partire dal 1 gennaio 2020 fino al 15 dicembre 2020. 



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi