Contributi Regione: Bando Formazione Lavoro 2021 Arezzo Siena Contributi a fondo perduto

Bando Formazione Lavoro 2021 Arezzo Siena Contributi a fondo perduto

Data inizio: 27/09/2021 
Data scadenza: 26/11/2021 
Impresa Avviata
Artigianato Commercio Industria Servizi/No-Profit
Attivo nelle seguenti regioniToscana

Descrizione

Progetto “Formazione Lavoro” per la promozione delle attività di orientamento al lavoro ed alle professioni, di supporto alle esigenze delle imprese nella ricerca di risorse umane, di collegamento scuola-lavoro e università-lavoro - Placement oltre che di formazione e di certificazione delle competenze, avvicinando le imprese e gli studenti ai percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

Per la provincia di Arezzo la dotazione finanziaria per l’anno 2021 è pari a un importo di €. 23.770,00. Per quella di Siena la dotazione finanziaria  è pari a un importo di €. 20.796,00.


Beneficiario

A chi si rivolge il Bando ?

Sono beneficiari del bando i soggetti (imprese e soggetti REA) che rispondano ai seguenti requisiti:

a) abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Arezzo o di Siena ;

b) siano regolarmente iscritti al Registro delle imprese o al repertorio Economico Amministrativo (REA) della C.C.I.A.A di Arezzo-Siena e siano attivi;

c) siano in regola con il pagamento del diritto annuale;

d) non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;

e) siano iscritti nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro

f) abbiano accolto in azienda uno o più studenti in percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (stage) di almeno 40 ore per ciascuno studente. Le 40 ore dovranno essere svolte nell’intervallo di tempo dal 1-1-2021 al 26-11-2021;

g) non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di Arezzo-Siena;

h) abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e integrazioni.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste dal bando?

Contributi a fondo perduto

Il contributo sarà erogato solo a fronte di percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento effettivamente svolti e documentati come disposto all’art. 6 del presente bando. I tutor aziendali potranno essere designati dai soggetti richiedenti anche tra soggetti esterni alle stesse e dovranno essere in possesso di esperienza e di competenze professionali adeguate ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nei progetti formativi individuali, oggetto dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

E' previsto  il riconoscimento di un contributo a favore del soggetto ospitante pari ad € 600,00 per ogni percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (già Alternanza scuola Lavoro).

Ogni soggetto può presentare una sola domanda per un numero massimo di 6 percorsi già conclusi (vale a dire, per un massimo di 6 studenti).

Il massimale del contributo liquidabile a ciascuna impresa/soggetto Rea non potrà essere superiore all’importo di € 3.600,00. Saranno considerati ai fini della liquidazione del contributo solamente i percorsi che abbiano avuto durata minima di 40 ore anche articolati in più periodi qualora previsto dal patto formativo (es.: due periodi di 20 ore ciascuno). I contributi verranno erogati al netto della ritenuta d’acconto del 4% secondo quanto previsto dall’art. 28 del D.P.R. n. 600/1973. alle imprese in possesso del rating di legalità(2) verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.


Scadenza

Qual è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili a partire dal 27 Settembre 2021 e fino al 26 Novembre 2021 compreso , salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili.


Interventi ammessi

Quali sono le iniziative finanziabili?

Sono spese ammissibili percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento effettivamente svolti e documentati come disposto all’art. 6 del presente bando. I tutor aziendali potranno essere designati dai soggetti richiedenti anche tra soggetti esterni alle stesse e dovranno essere in possesso di esperienza e di competenze professionali adeguate ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nei progetti formativi individuali, oggetto dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

I percorsi dovranno essere realizzati a partire dal 01/01/2021 e conclusi alla data di presentazione della domanda di contributo per un periodo di almeno 40 ore, non oltre il 26-11-2021.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi