Contributi Regione: Bando Fare Impresa - Contributi in conto interessi per l'avvio di nuove imprese giovanili Regione Marche

Bando Fare Impresa - Contributi in conto interessi per l'avvio di nuove imprese giovanili Regione Marche

Data scadenza: 31/12/2020 
Industria 4.0 (Ammodernamento) Digitalizzazione ed Ecommerce Nuove Imprese
Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniMarche

Descrizione

Bando Fare Impresa - Contributi in conto interessi per l'avvio di nuove imprese giovanili Regione Marche

Obiettivo : Favorire la costituzione di nuove imprese sottoforma di società di capitali composte da giovani, dove il capitale sociale sia interamente sottoscritto da giovani in età compresa fra i 18 e i 35 anni.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, tenuto conto delle forti criticità legate alle ripercussioni della pandemia COVID19 promuove un bando per la costituzione di nuove imprese che si caratterizza per la concretezza degli incentivi offerti e che va a premiare la solidità di idee imprenditoriali meritevoli di essere sostenute, anche in relazione all’impatto occupazionale che potranno generare


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari della misura Nuove imprese costituite e con sede operativa nei dieci comuni del territorio di riferimento della Fondazione (Comuni di Cartoceto, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Mondolfo, Monte Porzio, Pergola, San Costanzo, Senigallia e Terre Roveresche).
Ai fini del presente bando si considerano nuove imprese tutte quelle costituite a partire dal 1° gennaio 2020 e/o da costituire entro 6 mesi dalla pubblicazione della graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento. 


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi concessi sotto le seguenti forme : 

- l’ottenimento di un finanziamento per un importo pari al 50%, fino a un massimo di € 50.000,00, del capitale investito per la costituzione di una nuova impresa per la durata di anni 5 (cinque), di cui uno di preammortamento; quanto sopra ad insindacabile giudizio della Banca;
- gli oneri degli interessi sul finanziamento sono a totale carico della Fondazione;
- l’esenzione da qualsiasi spesa di istruttoria.

I beneficiari si impegnano in particolare a:
- coprire con mezzi propri il restante 50% dell’investimento; è esclusa ogni altra forma di indebitamento;
- produrre copia del bilancio annuale per tutta la durata del finanziamento. 


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili fino al 31 dicembre 2020.


Interventi ammessi

Quali sono gli interventi finanziabili?

Sono spese ammissibili progetti per l’avvio d’impresa potrà interessare tutti i settori di attività, con la sola esclusione dei settori finanziario, immobiliare di cui alle sezioni ATECO “K” e “L” e delle
attività legate al gioco d’azzardo.


I progetti dovranno avere i seguenti requisiti:
• avere diretto impatto sull’economia reale;
• essere sostenibili da un punto di vista economico-finanziario;
• apportare ricadute e benefici occupazionali nel territorio dei 10 Comuni di riferimento;
• avere sede legale e produttiva nel territorio di uno dei 10 Comuni del territorio di competenza della Fondazione.
Saranno favorevolmente valutati i progetti aventi carattere di innovazione e originalità.  



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi