Contributi Regione: Aggiornamenti CoronaVirus Gli Ultimi interventi del Governo

Aggiornamenti CoronaVirus Gli Ultimi interventi del Governo

Data scadenza: 31/12/2020 
Agricoltura Artigianato Commercio Impresa Avviata Industria Nuove Imprese Turismo
Attivo nelle seguenti regioni Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino-Alto Adige Umbria Valle d'Aosta Veneto Tutte le regioni

Descrizione

Aggiornamenti Coronavirus

Gli ultimi interventi del Governo


Interventi ammessi

CoronaVirus Aggiornamenti Gli ultimi interventi del Governo.

Importanti novità relative ai provvedimenti messi in atto dal nostro Governo per fronteggiare l'emergenza Covid 19.

Dopo le richieste arrivate da più parti negli ultimi giorni e ore il Governo ha deciso oggi di mettere in atto misure ancora più restrittive, rendendo tutta la penisola italiana Zona Rossa per contenere l'epidemia.

Chiudono gli esercizi commerciali, gli uffici.

Chiudono tutti negozi, i bar e i ristoranti. Saranno limitati gli spostamenti delle persone alle esigenze davvero indispensabili come la spesa e i farmaci.

E' di pochi minuti fa, oggi 11/03/2020 alle ore 22, l'ultima conferenza stampa del premier Giuseppe Conte che ha affermato:

«Ho fatto un patto con la mia coscienza: al primo posto c’è la salute degli italiani. Solo pochi giorni fa vi ho chiesto di cambiare le vostre abitudini di vita, di rimanere in casa. Ero consapevole che si trattava di un primo passo, e che non sarebbe stato l’ultimo. È ora di compiere un passo in più»

«Chiediamo la chiusura di tutte le attività commerciali ad eccezione di negozi legati a beni di prima necessità e farmacie. Chiudiamo bar, ristoranti, alberghi, pub; parrucchieri, i servizi di mensa. Industrie e fabbriche continueranno le proprie attività a condizione che proteggano i lavoratori con protocolli di sicurezza»

«Resta ovviamente garantito il servizio di trasporti, i servizi bancari, postali, assicurativi. Garantite le attività del settore agricolo e zootecnico. La regola madre rimane la stessa: dobbiamo limitare gli spostamenti, per motivi di necessità o per fare la spesa. L’effetto di questo grande sforzo lo potremo vedere tra un paio di settimane. Non bisogna pensare che già domani, nei prossimi giorni, potremo misurare l’impatto di queste misure».

«A breve nominerò anche un commissario straordinario, con ampi poteri di deroga, che potrà potenziare la produzione di beni che occorrono. Il commissario si coordinerà con il dottor Borrelli e con la struttura della Protezione civile, cui va il mio ringraziamento. Se saremo tutti a rispettare queste regole usciremo in fretta da questa emergenza, il Paese ha bisogno della responsabilità di ciascuno di noi. Siamo parte di una medesima comunità: ognuno si giova dei proprie e degli altrui sacrifici. Siamo una comunità di individui. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci tutti poi. Tutti insieme ce la faremo».

 

Le novità - Una breve sintesi

Le nuove decisioni del governo chiudono di fatto tutte le attività commerciali, ad eccezione di quelle di prima necessità e generi alimentari.

Chiusi i mercati su strada. Chiusi i bar, i pub, i ristoranti.

Restano aperte le farmacie, le parafarmacie, le edicole, i tabaccai, tutti devono far rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro tra ogni persona.

La ristorazione è consentita solamente con consegna a domicilio, mentre per quanto riguarda i ristoranti restano aperti solo quelli nelle aree di servizio stradali, autostradali, nelle stazioni ferroviari, aereoporti e ospedali.

Corona Virus Aiuti per le Imprese e le Famiglie dal Governo

Continua a seguire il canale, verranno pubblicate ogni giorno tutte le novità relative alle agevolazioni connesse al CoronaVirus e agli interventi governativi.

 

CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO RELATIVO AGLI INTERVENTI DEL GOVERNO A SOSTEGNO DELL'ECONOMIA ITALIANA

Si possono ottenere gli altri contributi regionali anche se vivi in una zona rossa o in prossimità di alcune zone a rischio?

La risposta è si.

Puoi accedere ai finanziamenti e alle Agevolazioni presenti nella tua Regione tra cui:

Bando per lo smaltimento dell’amianto dal tetto del tuo capannone, laboratori artigiani, magazzini commerciali, leggi tutto cliccando sull’immagine “Smaltimento amianto”:

Se devi acquistare macchinari e attrezzature per lavorazione del Ferro, del Legno, produzione Calzature, lavorazione Tessuti, lavorazione Marmo e macchinari per le attività manifatturiere allora il contributo giusto è questo:

Se invece sei un’azienda del settore EDILE, COSTRUZIONI e devi acquistare Escavatori, Bobcat vai alle agevolazioni per macchine Movimento Terra:

Se invece intendi avviare una nuova impresa clicca sull'immagine per leggere l'articolo relativo ai mutui agevolati per imprese giovanili e femminili.

Sei un giovane e vuoi scoprire tutte le agevolazioni a te riservate? Clicca sull'immagine e leggi l'articolo dedicato alle imprese giovanili.

Sei una donna e vuoi scoprire tutte le agevolazioni a te riservate? Clicca sull'immagine e leggi l'articolo dedicato alle imprese femminili.

Hai un'impresa e vuoi ampliare la tua attività? Clicca sull'immagine per approfondire su tutte le agevolazioni per nuove assunzioni previste per il 2020.

CONSULTA LA LISTA COMPLETA DELLE AGEVOLAZIONI - CLICCA QUI

Coronavirus Agevolazioni e Incentivi per Imprese Italiane

Ti aspetto per i prossimi aggiornamenti,

Fabio Centurioni

Dott. in Economia e Amministrazione delle Imprese



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi