Contributi Regione: Regione Abruzzo Contributi a fondo perduto fino al 60% per la creazione di nuove strutture agrituristiche

Regione Abruzzo Contributi a fondo perduto fino al 60% per la creazione di nuove strutture agrituristiche

Data scadenza: 30/09/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Turismo
Attivo nelle seguenti regioniAbruzzo

Descrizione

Regione Abruzzo Contributi a fondo perduto fino al 60% per la creazione di nuove strutture agrituristiche

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 – SVILUPPO DELLE AZIENDE AGRICOLE E DELLE IMPRESE

Dotazione finanziaria € 11.000.000,00


Beneficiario

Quali sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari del bando  gli imprenditori agricoli ai sensi dell'art. 2135 del Codice Civile, singoli o associati, le cui imprese rientrino per dimensione nella micro e piccola impresa.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto fino al 60% delle spese ammissibili.

Il sostegno è concesso in regime “de minimis” ed è pari al 50% del costo dell’investimento ammissibile.

L’importo complessivo degli aiuti “de minimis” concessi al beneficiario non può superare 200.000,00 euro nell’arco di tre esercizi finanziari.

Viene previsto un importo minimo di investimento pari a 20.000€ ed un importo massimo pari a 250.000 euro.


Scadenza

Quali sono i termini previsti per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili dalle ore 11.00 del giorno 15 settembre fino alle ore 24.00 del 30 settembre 2020

Le domande di sostegno sono esaminate e finanziate secondo l’ordine cronologico di presentazione, nei limiti delle disponibilità finanziarie stanziate.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Sono spese ammissibili a contributo:

a) Ristrutturazione e ammodernamento dei beni immobili e delle loro aree pertinenziali;
b) Costruzione di immobili nei limiti di cui all’Allegato 2;
c) Acquisto di nuovi macchinari, attrezzature per lo svolgimento delle attività;
d) Acquisto di hardware e software inerenti o necessari alle attività;
e) Realizzazione di siti internet e applicazioni per la commercializzazione online con l’esclusione dei costi di manutenzione e gestione;
f) Spese generali collegate agli investimenti comprensive di spese tecniche per onorari di tecnici incaricati e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica, inclusi gli studi di fattibilità, sono ammissibili nel limite massimo del 4%. Le spese generali, qualora connesse alle opere edili soggette a permesso di costruire o provvedimento analogo, sono ammissibili nel limite massimo del 10% della spesa ammissibile riferita a tali opere specifiche, al netto dell’importo relativo alle stesse spese tecniche.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi