Contributi Regione: Fondo Ristorazione Contributi a fondo Perduto da 1.000 a 10.000 Euro per ristoranti, agriturismi, mense, catering e alberghi

Fondo Ristorazione Contributi a fondo Perduto da 1.000 a 10.000 Euro per ristoranti, agriturismi, mense, catering e alberghi

Data scadenza: 28/11/2020 
Impresa Avviata Nuove Imprese Agricoltura Turismo
Attivo nelle seguenti regioni Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino-Alto Adige Umbria Valle d'Aosta Veneto Tutte le regioni

Descrizione

Fondo Ristorazione
Contributi a fondo Perduto da 1.000 a 10.000 Euro per ristoranti, agriturismi, mense, catering e alberghi
Bonus Ristorazione, Incentivi a fondo perduto richiedibili dal 15 Novembre al 28 Novembre
Sono beneficiari dell’agevolazione ristoranti, agriturismi, mense, catering, alberghi.
Incentivi per l'acquisto di prodotti delle filiere agricole e alimentari al 100% Made in Italy, anche Dop e Igp, inclusi quelli vitivinicoli


Interventi ammessi

Fondo Ristorazione Contributi a fondo Perduto da 1.000 a 10.000 Euro per ristoranti, agriturismi, mense, catering e alberghi

 

Risorse a disposizione del Fondo Ristorazione

E’ prevista una dotazione finanziaria complessiva pari a 600 milioni per sostenere tutta la filiera agroalimentare.

 

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E OTTENERE TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE

 

Qual è l’iter per presentare la domanda? E’ necessario prenotare i fondi con anticipo?

Le domande sono presentabili dal 15 al 28 Novembre 2020; non è prevista priorità di assegnazione dei contributi in base all’ordine di presentazione delle domande (no click day).

L’ordine di presentazione della domanda non dà diritto ad alcuna prelazione sulla erogazione del contributo che verrà concesso solo in base alla corretta compilazione della domanda.

Le domande possono essere presentate di persona presso gli Uffici postali, oppure online, collegandosi al sito www.portaleristorazione.it

Scegliendo la modalità postale si deve invece indirizzare la documentazione all’indirizzo di Centro Servizi Pavia - Servizio Ristoratori - Viale Brambilla 1 - 27100 Pavia.

E’ possibile presentare per ogni impresa solamente una domanda di contributo.

Nel caso il richiedente sia proprietario di più attività (ristoranti, agriturismi) perciò bisogna valutare la partita Iva: è possibile presentare una richiesta di agevolazione per ogni Partita Iva posseduta.

Se invece è presente una unica partita Iva nonostante la presenza di più unità locali è possibile avere solo un contributo.

 

Chi sono i beneficiari dell’agevolazione?

Sono beneficiari del Bonus Ristorazione ristoranti, agriturismi, mense, catering, alberghi.

I codici ATECO interessati sono i seguenti:

56.10.11 ristorazione con somministrazione
56.29.10 mense
56.29.20 catering continuativo su base contrattuale
56.10.12 attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
56.21.00 catering per eventi, banqueting
55.10.00 alberghi, limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo.

 

Requisiti necessari per presentare la richiesta di contributo

Requisito essenziale : tra marzo e giugno 2020 i richiedenti abbiano subito un calo di fatturato di almeno il 25% rispetto agli stessi mesi dell'anno precedente.

 

Quali sono le spese ammissibili?

Sono ammissibili le spese sostenute per l'acquisto di prodotti delle filiere agricole e alimentari al 100% Made in Italy, anche Dop e Igp, inclusi quelli vitivinicoli.

Occorre presentare la domanda allegando le fatture degli acquisti effettuati da Agosto 2020 di prodotti italiani agroalimentari e vitivinicoli (Made in Italy).

I prodotti che rientrano nel fondo ristorazione sono tutti quelli acquistati con documentazione fiscale, a partire dal 14 agosto 2020.

Viene data priorità agli acquisti di prodotti Dop e Ipg e di prodotti ad alto rischio di spreco.

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE LA TABELLA DEI PRODOTTI ACQUISTABILI

 

Tra i requisiti richiesti è presente quello di avere acquistato almeno 3 differenti tipologie di prodotti agricoli o alimentari, pena l’inammissibilità della domanda.

 

Prodotti Prioritari e Prodotti Principali

Le domande che contengono l'acquisto di prodotti Dop e Igp e prodotti ad alto rischio spreco infatti sono considerate prioritarie nell'assegnazione delle risorse

Sono Prodotti Prioritari gli acquisti di prodotti Dop e Igp e di prodotti ad alto rischio di spreco.

Entrambi sono riportati nella tabella prodotti con il Codice categoria valorizzazione del territorio i primi con codice DOCIGP, i secondi con codice che inizia per RS (Rischio Spreco).

Sono Prodotti Principali la categoria di prodotto (ad esempio vino, latte, prodotti di salumeria, carni) che ha generato la spesa maggiore.

Non deve superare il 50% della spesa totale massima ammissibile, quindi mai superiore a 5mila euro.

 

Ammontare del Bonus Ristorazione

Contributo una tantum a fondo perduto da un minimo di 1.000 Euro ad un massimo di 10.000 Euro.

In caso di richieste eccedenti le risorse finanziarie stanziate invece verrà effettuata una distribuzione percentualmente proporzionale.

 

Modalità di erogazione del Contributo

Presentazione della domanda online o presso un ufficio postale, in seguito ad acquisto, con documentazione fiscale, effettuato a partire dal 14 agosto 2020.

Dopo un primo controllo sarà versato un anticipo del 90% degli acquisti effettuati, tramite bonifico di Poste Italiane.

Il ristoratore inoltre deve presentare la quietanza di pagamento degli acquisti fatti.

Al termine di questi passaggi sarà saldato anche il restante 10% del totale del contributo concesso, sempre tramite bonifico di Poste Italiane.

 

 Fondo Ristorazione Contributi a fondo Perduto da 1.000 a 10.000 Euro per ristoranti, agriturismi, mense, catering e alberghi

 

 

 



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi