Contributi Regione: Bando Artigiani Innovatori Cilento Fondo perduto fino al 70%

Bando Artigiani Innovatori Cilento Fondo perduto fino al 70%

Data inizio: 07/03/2022 
Data scadenza: 06/04/2022 
Impresa Avviata
Artigianato
Attivo nelle seguenti regioniCampania

Descrizione

Il presente Avviso è finalizzato alla Rivitalizzazione delle attività economiche nei territori del Cilento interno, recuperando gli antichi mestieri e tradizioni e agevolando la stabilizzazione delle attività già esistenti, localizzate nei Comuni delle Aree Pilota Cilento Interno.


Beneficiario

A chi si rivolge il Bando ?

Sono beneficiari del bando le Micro, Piccole e Medie imprese Artigiane che:
• abbiano sede operativa oggetto dell'intervento nei Comuni ricadenti nell’Area Interna Cilento Interno come indicato da bando;
Per le imprese prive di unità operativa nell’area di cui sopra al momento della domanda al presente Avviso, le stesse devono impegnarsi a possedere detto requisito al momento del primo pagamento dell’aiuto concesso;
• siano attive ed operanti alla data di pubblicazione dell’avviso;
• risultino iscritte nell’apposita sezione speciale artigiani del Registro delle Imprese istituita presso la CCIAA territorialmente competente alla data di pubblicazione dell'Avviso.

In ogni caso, sono esclusi, e quindi non ammissibili al finanziamento:
a) le imprese operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura;
b) le imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli;
c) le imprese operanti nel settore della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli nei casi indicati dal bando.

L’area interessata dal presente avviso è composta dai seguenti 29 comuni: Aquara, Bellosguardo, Campora, Cannalonga, Castelcivita, Castelnuovo Cilento, Castel San Lorenzo, Ceraso, Controne, Corleto Monforte, Felitto, Gioi, Laurino, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Monteforte Cilento, Novi Velia, Orria, Ottati, Perito, Piaggine, Roccadaspide, Roscigno, Sacco, Salento, Sant'Angelo a Fasanella, Stio, Valle dell'Angelo, Vallo della Lucania.


Agevolazione

Quali agevolazioni sono ottenibili ?

Contributi a fondo perduto nella misura massima del 70% del totale delle spese ammissibili del programma di investimento, fino ad un importo massimo di contributo pari ad € 49.000,00 euro.

 

Il programma di spesa proposto, a pena di inammissibilità, dovrà prevedere spese ammissibili per: 

▪ importo minimo di 30.000,00 €;

▪ importo massimo di 70.000,00 €

L'ammontare delle risorse destinate al finanziamento del presente Avviso è pari a € 1.500.000,00


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle agevolazioni?

Le domande sono presentabili a partire dalle ore 12:00 del giorno 07 marzo 2022 ed entro le ore 12 del 6 aprile 2022.


Interventi ammessi

Quali sono le spese ammissibili?

Le spese ammissibili sono le seguenti:

1) impianti e macchinari;

2) programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi, per la parte in cui sono utilizzati per l'attività del programma con la relativa formazione specialistica;

3) servizi specialistici in tema di ICT, marketing e innovazione, che consentano la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, tecnologico, organizzativo e promo-commerciale;

4) spese finalizzate al miglioramento delle performance ambientali a titolo esemplificativo installazione di impianti ed apparecchiature antinquinamento, impianti e macchinari finalizzati all’introduzione di eco innovazione di prodotto e alla produzione di energia da fonti rinnovabili, ecc.;

5) spese relative alla ristrutturazione della sede operativa strettamente necessarie e funzionali allo svolgimento dell'attività di impresa nella misura massima del 10% del programma di spesa; nel caso di locali non di proprietà sarà necessario la presentazione di un contratto di locazione che giustifichi le spese di ristrutturazione.

Ai fini del consolidamento e dell’ammodernamento delle attività produttive sono ammissibili le seguenti tipologie di intervento anche in chiave di tecnologia di industria 4.0:

a) sviluppo di lavorazioni con utilizzo di nuove tecnologie e nuovi materiali;

b) sviluppo di nuove applicazioni di prodotto e design;

c) innovazioni organizzative tramite l’utilizzo delle TLC, adozione di nuovi metodi che hanno lo scopo di aumentare le prestazioni dell’impresa, migliorandone la produttività e/o riducendone i costi di gestione; adozione di nuove soluzioni cloud computing (ad esempio impianti ed attrezzature per la realizzazione di reti tecnologiche per intranet/internet/extranet, sistemi hardware e software, sistemi e-security, programmi informatici, ecc.);

d) implementazione di azioni di marketing che comportano significativi cambiamenti alla promozione dei prodotti o nelle politiche di prezzo, e-commerce (ad es. product placement, product promotion, ecc.);

e) miglioramento delle performance ambientali aziendali attraverso la riduzione significativa degli impatti delle attività produttive dell’impresa (diminuzione della quantità/pericolosità di emissione/rifiuti, risparmio/efficienza energetica, risparmio idrico) sia a livello di processo sia di prodotto (ad es.: installazione di impianti ed apparecchiature anti inquinamento, impianti e macchinari finalizzati all’introduzione di eco innovazione di prodotto, a favorire l’efficienza ed il risparmio energetico, impianti e macchinari finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili, ecc.);



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

SCOPRI ORA INFO BANDI

La Newsletter Speciale che ti aggiorna in anticipo su tutti i bandi disponibili per la TUA impresa.

 Alert ogni volta che apre o sta per aprire un bando
 Documentazione ufficiale di ogni ente
 Video tutorial e consigli su come preparare la documentazione per la partecipazione
 Accesso priopritario alla consulenza con i nostri esperti di bandi
 Presentiamo la tua domanda di richiesta bando, senza stress

Sei già abbonato?

Nuovi bandi e risorse ti stanno aspettando!



   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi