Contributi Regione: Regione PIemonte Innometro Contributi a fondo perduto e Incentivi in conto interessi per l'innovazione delle microimprese

Regione PIemonte Innometro Contributi a fondo perduto e Incentivi in conto interessi per l'innovazione delle microimprese

Data inizio: 29/06/2020 
Data scadenza: 31/12/2021 
Impresa Avviata
Attivo nelle seguenti regioniPiemonte

Descrizione

La Misura è finalizzata a sostenere l’innovazione tecnologica nelle micro imprese insediate in uno dei Comuni dell’Area Metropolitana Torinese, inclusa la Città di Torino.

Città Metropolitana di Torino e FINPIEMONTE S.p.A. sostengono sul proprio territorio un intervento sperimentale specifico per il sostegno all’innovazione tecnologica nelle micro-imprese insediate in uno dei Comuni dell’Area Metropolitana Torinese, inclusa la Città di Torino.

La Città Metropolitana di Torino, nell’ambito delle proprie strategie volte a valorizzare le risorse di supporto al sistema economico locale, intende promuovere la realizzazione di servizi per l’accelerazione di processi innovativi delle microimprese.


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari della misura Micro imprese attive, con una sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino e che abbiano partecipato al percorso di accompagnamento Innometro giungendo alla validazione di una idea di progetto innovativo.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

1. contributo in conto interessi, che viene erogato a seguito dell’erogazione di finanziamento, mediante corresponsione degli interessi calcolati sul finanziamento stesso e attualizzati al momento dell’erogazione.

2. contributo a fondo perduto pari al massimo al 50% del valore dell’intervento ritenuto ammissibile e fino a 25.000 euro. 

Le due componenti della misura di agevolazione possono essere fruite separatamente.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili fino ad esaurimento fondi.


Interventi ammessi

Quali sono i progetti finanziabili?

Sono ammissibili gli interventi:
i. di importo compreso fra Euro 5.000,00 ed Euro 50.000,00; eventuali interventi di importo maggiore saranno ammessi ad agevolazione nel limite dell’importo massimo di Euro 50.000,00.
ii. finalizzati all’acquisto di servizi forniti da Università degli Studi di Torino o da Politecnico di Torino, e/o da uno dei soggetti riconosciuti quali Enti pubblici di ricerca ai sensi del D.Lgs. n.218 del 25/11/2016 e/o da start-up innovative4 e/o imprese innovative con sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino iscritte negli appositi elenchi della Camera di Commercio.
iii. Qualora i servizi richiesti non siano reperibili sul territorio metropolitano, gli stessi potranno essere richiesti a start up o imprese innovative come sopra definite con sede operativa fuori dal territorio della Città Metropolitana di Torino.


Interventi non finanziabili
Non sono ammissibili gli interventi:
i. di importo inferiore ad Euro 5.000,00;
ii. gli interventi di importo maggiore ad Euro 50.000,00 verranno considerati ed agevolati sino a concorrenza dell’importo massimo ammissibile pari ad Euro 50.000,00 e la parte eccedente potrà essere eventualmente agevolata con fonti diverse, a condizione che la fatturazione ed il bene finanziato possano essere chiaramente distinguibili.

Sono ammissibili alla misura agevolativa le seguenti voci di spesa, a condizione che siano coerenti e conseguenti all’idea di progetto validata:
a) spese di progettazione, consulenza, prototipazione del prodotto o dell’innovazione di processo;
b) servizi per la sperimentazione di prodotti o processi innovativi;
c) acquisto di licenze, brevetti, know how, etc. :
d) acquisto di software, applicazioni digitali, sistemi informativi;
e) spese per attività di ricerca e sviluppo;

f) spese per formazione finalizzate all’acquisizione di competenze necessarie alla gestione dell’innovazione, purché sostenute dai soggetti erogatori dei servizi ovvero dagli stessi indicati come strettamente funzionali e che devono
essere necessariamente erogati da soggetti terzi



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi