Contributi Regione: Regione Marche Contributi a fondo perduto per gli agricoltori delle zone montane

Regione Marche Contributi a fondo perduto per gli agricoltori delle zone montane

Data scadenza: 17/05/2021 
Impresa Avviata
Agricoltura
Attivo nelle seguenti regioniMarche

Descrizione

La sottomisura è finalizzata a compensare in tutto o in parte gli agricoltori delle zone montane, per gli svantaggi a cui è esposta la produzione agricola a causa di vincoli naturali o altri specifici vincoli nella loro area di attività.

Sottomisura 13.1 – Pagamento compensativo per le zone montane

La sottomisura è finalizzata a compensare in tutto o in parte gli agricoltori delle zone montane, per gli svantaggi a cui è esposta la produzione agricola a causa di vincoli naturali o altri specifici vincoli nella loro area di attività.


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono destinatari dell'agevolazione Agricoltori singoli o associati in attività della Regione Marche.

Il requisito di agricoltore attivo deve risultare dal fascicolo aziendale.


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributo a fondo perduto pari a 200 €/ettaro di SAU eleggibile. Il premio è concesso a parziale compensazione dello svantaggio derivante dall’ubicazione delle aziende in zone montane.

 

Il premio minimo erogabile per beneficiario è pari a 400 euro.

 

È stabilita la seguente digressività delle indennità corrisposte:

 

  • 100% della indennità calcolata sui primi 30 ettari di SAU;
  • 50% della indennità calcolata sui successivi ettari di SAU e fino ad un massimo di 60 ettari;
  • nessuna indennità calcolata sugli ettari di SAU eccedenti i primi 60 ettari.

La dotazione finanziaria ammonta a € 215.600,00di quota FEASR, pari a € 500.000,00 di spesa pubblica per l’anno di impegno.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili fino al 17 maggio 2021.


Interventi ammessi

La sottomisura prevede il pagamento di un’indennità a favore degli agricoltori delle zone montane a sostegno del mantenimento dell’attività agricola. La presenza continuativa degli agricoltori che operano nelle aree montane e svantaggiate, garantisce un presidio del territorio, indispensabile per il mantenimento del paesaggio e per il mantenimento e la promozione di sistemi sostenibili di produzione agricola nelle aree interessate.


La sottomisura contribuisce quindi in maniera rilevante alla tutela della biodiversità (obiettivo trasversale ambiente), in relazione al mantenimento di una molteplicità di ambienti seminaturali favorevoli alla presenza sul territorio di una grande varietà biotica.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi