Contributi Regione: Camera di Commercio Maremma e Tirreno Contributi a fondo perduto pari al 70% fino a 3.000 Euro per i servizi connessi al cicloturismo

Camera di Commercio Maremma e Tirreno Contributi a fondo perduto pari al 70% fino a 3.000 Euro per i servizi connessi al cicloturismo

Data inizio: 08/02/2021 
Data scadenza: 01/12/2021 
Impresa Avviata
Turismo
Attivo nelle seguenti regioniToscana

Descrizione

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, alla luce dei gravi danni causati dal Covid-19 al settore del turismo, pubblica il presente bando con l’obiettivo di promuovere il territorio delle province di Grosseto e Livorno attraverso lo sviluppo dei servizi collegati al settore del cicloturismo che adottano comportamenti “slow” e sostenibili affinché il sostegno alle attività ad esso collegate


Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell'agevolazione?

Sono beneficiari della misura le micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi che operino nel settore del Turismo e iscritte in Camera di commercio con i seguenti codici ATECO:
55.10.0 Alberghi
55.20.1 Villaggi turistici
55.20.2 Ostelli della gioventù
55.20.4 Colonie marine e montane
55.20.5 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence, alloggio connesso alle aziende agricole
55.30.0 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte
55.90.2 Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero

I beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) avere la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Livorno o Grosseto;
b) essere regolarmente iscritti al Registro delle imprese o al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della C.C.I.A.A della Maremma e Tirreno,
c) essere attivi (inizio attività registrata presso la Camera di commercio);
d) essere in regola, alla data del 31.12.2020, con il pagamento del diritto annuale degli ultimi 5 anni;
e) non essere in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
f) aver regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali


Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese sostenute e ammissibili, fino ad un massimo di € 3.000,00.


Scadenza

Qual'è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili a partire dal 8 febbraio 2021 fino a esaurimento delle risorse, e comunque entro e non oltre il 1 dicembre 2021.


Interventi ammessi

Quali sono i progetti finanziabili?

Sono spese ammissibili:

MISURA A:
a) realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;
b) acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette (cavalletto specifico, set chiavi inglesi, pompa con manometro, cacciaviti, pinze, oliatore);
c) realizzazione di angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;
d) acquisto di rastrelliera “appendibici”;
e) acquisto di panche e armadietti;
f) acquisto di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike);

g) Spese di promozione (realizzazione di materiale cartaceo e/o digitale della struttura finalizzato alla promozione del cicloturismo).
Con riferimento alle voci da a) ad f), sono ammissibili solo i costi relativi ad attrezzature nuove, condizione che dovrà risultare dalla fattura di acquisto.


MISURA B:
h) Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, lingue straniere, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore.
La spesa riconosciuta relativa alla Misura B non potrà essere superiore al 10% della spesa totale rendicontate ed ammissibili di cui alla Misura A ed è eventuale e complementare alle spese di cui alla misura A.
L’investimento minimo per partecipare al bando è fissato in € 1.000,00 e deve essere realizzato nella sede e/o U.L. situate nel territorio di competenza della Camera della Maremma e del Tirreno

Sono escluse le spese non connesse alle attività di cui alle Misure A e B, nonché le seguenti categorie di
spese:
- le spese per beni o per consulenze che rientrino nella normale gestione dell'impresa;
- le spese per prestazioni effettuate con personale impiegato dall'impresa richiedente o con coloro che collaborino continuativamente o ricoprano cariche sociali nell'impresa stessa;
- l’acquisto di macchinari ed attrezzature usate;
- oneri inerenti la fornitura di beni e servizi di strutture collegate al beneficiario, partecipate o aventi amministratori e legali rappresentanti in comune;
- gettoni e/o compensi di qualsiasi natura per gli amministratori dei soggetti beneficiari o di strutture a quest’ultimi collegate, partecipate o aventi amministratori e legali rappresentanti in comune;
- spese per missioni e trasferte e qualsiasi altra forma di rimborso;
- le spese di trasporto, vitto e alloggio
- spese di comunicazione e spese generali

-imposte e tasse

Sono ammissibili le seguenti spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2021.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto

Ricerca Bandi

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui Bandi e Agevolazioni?

ATTIVA INFO BANDI
e ricevi in anticipo tutti i bandi