Contributo a fondo perduto per il sostegno all'avviamento di attività imprenditoriali per attività extra-agricole nelle zone rurali della Regione Piemonte

Data scadenza: 31/10/2018 
Turismo
Attivo nelle seguenti regioniPiemonte

Descrizione

Contributo a fondo perduto per il sostegno all'avviamento di attività imprenditoriali per attività extra-agricole nelle zone rurali della Regione Piemonte

Domande presentabili fino al 31 ottobre 2018

AREA GEOGRAFICA: Regione Piemonte

CONTRIBUTI : Contributi a fondo perduto  

Riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare per ottimizzare il contributo.


Beneficiario

Sono beneficiari del bando:

  • Persone fisiche che avviano una nuova attività imprenditoriale che dovrà avere sede legale in uno dei Comuni del Gal Langhe Roero Leader e sede operativa nel territorio eligibile del Gal;
  • Microimprese non agricole di recente costituzione.

Agevolazione

Il premio erogato in conto capitale sarà di Euro 9.000,00 per impresa avviata.

Le risorse pubbliche disponibili per il finanziamento delle domande presentate sul Bando ammontano ad euro 45.000,00.


Scadenza

Domande presentabili fino al 31/10/2018


Interventi ammessi

Sono spese ammissibili:

  • servizi di supporto alla fruizione del turismo outdoor lungo sentieri, piste cicloturistiche e ciclo-escursionistiche, itinerari locali collegati alla Rete Patrimonio Escursionistico locale, ecc., intesi come vera e propria strutturazione di servizio turistico continuativo e non come attività di organizzazione/ promozione/ comunicazione una tantum (non organizzazione di evento/i, neanche in forma di più eventi coordinati ad es. in forma di festival), quali a titolo esemplificativo:
  • servizi di supporto alla fruizione del patrimonio, dei circuiti e dei siti di interesse paesaggistico, ambientale e culturale (es. accompagnamento, storytelling, ecc…) intesi come vera e propria strutturazione di servizio turistico continuativo e non come attività di organizzazione/promozione/comunicazione una tantum (non organizzazione di evento/i, neanche in forma di più eventi coordinati ad es. in forma di festival);
  • servizi di supporto volti a favorire l’integrazione tra filiera produttiva tipica e turismo rurale, intesi come vera e propria strutturazione di servizio turistico continuativo e non come attività di organizzazione/ promozione/ comunicazione una tantum (non organizzazione di evento/i, neanche in forma di più eventi coordinati ad es. in forma di festival), attraverso: 
  • accompagnamento da intendersi come vera e propria strutturazione di servizio turistico continuativo e non come attività di organizzazione/ promozione/ comunicazione una tantum (non organizzazione di evento/i, neanche in forma di più eventi coordinati ad es. in forma di festival), ad esempio:
  • servizi volti a favorire lo sviluppo di un turismo sostenibile e accessibile “for all”, a favore di persone con disabilità o di categorie deboli, in un’ottica di inclusione e di accessibilità per tutti;
  • commercializzazione, solo se correlata a servizi turistici oggetto dell’attività di impresa direttamente erogati dal richiedente e se funzionale alla vendita dei servizi stessi al pubblico.



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto