Finanziamenti a tasso agevolato 2019 per l'accesso al credito di imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti

Data scadenza: 31/08/2019 
Agricoltura Artigianato Commercio Industria Turismo
Attivo nelle seguenti regioniAbruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino-Alto Adige Umbria Valle d'Aosta Veneto

Beneficiario

Sono beneficiari del bando:

- Lavoratori autonomi e liberi professionisti, che alla data di presentazione della domanda siano titolari di partita iva e che dichiarino un fatturato negli ultimi 12 mesi al massimo di 100.000€

- Imprese individuali, società di persone, società a responsabilità limitata semplificata o società cooperative, che alla data di presentazione della domanda siano avviate da non più di cinque e che dichiarino un fatturato negli ultimi 12 mesi al massimo di 200.000€

- Forme aggregate tra professionisti (società tra professionisti) con i medesimi requisiti previsti per le imprese.

Agevolazione

Finanziamento con mutuo chirografario a tasso 0, compreso da un minimo di 5.000 € a un massimo di 25.000€. La durata massima delfinanziamento è di 5 anni comprensiva della possibilità di godere di 1anno di preammortamento. Il rimborso dei finanziamenti è regolato sulla base di un piano con rate mensili trimestrali.


Scadenza

Domande presentabili fino al 31 dicembre 2020.


Interventi ammessi

Sono ammissibili le spese connesse all’attività per:

• l'acquisto di beni, ivi incluse le materie prime necessarie alla produzione di beni o servizi e le merci destinate alla rivendita, o di servizi strumentali all'attività svolta; 

• il pagamento di corsi di formazione, anche di natura universitaria o postuniversitaria, volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali del lavoratore autonomo, dell'imprenditore e dei relativi dipendenti; i finanziamenti concessi alle società di persone e alle società cooperative possono essere destinati anche a consentire la partecipazione a corsi di formazione da parte dei soci;

• esigenze di liquidità connesse allo sviluppo dell'attività compreso il costo di personale aggiuntivo;

• investimenti in innovazione , in prodotti e soluzioni di ICT, sviluppo organizzativo messa a punto di prodotti e/o servizi che presentino potenzialità concrete di sviluppo e consolidamento di nuova occupazione; sono ammissibili le spese fatturate da non oltre 3 mesi dalla data di presentazione della domanda e le spese ancora da sostenere. il progetto dovrà essere realizzato e rendicontato entro 12 mesi a partire dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento.

Nell’arco del periodo di realizzazione del progetto, il Soggetto gestore può consentire una rimodulazione delle spese ammesse, ferme restando le condizioni previste dal presente regolamento.

Vai all'esempio pratico, finanziamenti per aprire un negozio di abbigliamento


Descrizione

Finanziamenti a tasso agevolato per imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti

Area Geografica - Tutte le Regioni



Registrati GRATUITAMENTE
per leggere il bando completo
PRIVATO

REGISTRATI

PROFESSIONISTA

professionista REGISTRATI

AZIENDA

azienda REGISTRATI

NO vincoli, NO carta di credito
   Scegli la regione   
 
Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania - Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte - Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana - Trentino-Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta - Veneto